12

Progetti Formativi finanziati

340

Ore di Formazione erogate

144

Partecipanti Formati

522

Strette di Mano

(nel 2017)

SERVIZI AL LAVORO PER FAVORIRE LA TUA OCCUPABILITÀ

CAT è un ente accreditato presso Regione Lombardia per l’erogazione dei Servizi al Lavoro, nelle sedi di Crema (CR) e Bergamo.

I Servizi al Lavoro sono finalizzati a rispondere alle esigenze degli utenti nelle fasi di orientamento, riqualificazione e reinserimento nel mondo del lavoro, attraverso un’offerta integrata e specifica che si traduce nella stesura del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) modulabile in base ai Servizi scelti tra quelli qui di seguito elencati:

  • accoglienza e fase informativa (servizio base per tutti i PIP);
  • colloquio specialistico (servizio base per tutti i PIP);
  • definizione del percorso (servizio base per tutti i PIP);
  • bilancio di competenze (servizio base per tutti i PIP);
  • orientamento e ricerca attiva del lavoro (servizio avanzato solo per alcune fasce);
  • tutoring e accompagnamento (servizio avanzato solo per alcune fasce);
  • certificazione delle competenze (servizio specialistico solo per alcune categorie);
  • coaching individuale (servizio specialistico solo per alcune categorie);
  • sostegno all’autoimprenditorialità (servizio specialistico solo per chi ha intenzione di aprire una Partita IVA).

Le principali misure di intervento messe in atto da Regione Lombardia sono:

  • Bando Dote Unica POR FSE 2014 – 2020;
  • Garanzia Giovani.

Dote Unica Lavoro

Cos’è

E’ uno strumento di Politiche Attive promosso da Regione Lombardia. L’utente, attraverso i percorsi personalizzati, può:

  • trovare un nuovo lavoro;
  • frequentare un corso di formazione per potenziare e aggiornare le proprie competenze professionali e divenire, di conseguenza, una risorsa spendibile nel mondo del lavoro;
  • avviare un percorso per intraprendere l’attività autonoma.

Chi può accedervi

Possono accedere alla Dote Unica Lavoro:

  • giovani disoccupati dai 15 ai 29 anni, residenti o domiciliati in Lombardia;
  • giovani disoccupati dai 30 anni, residenti o domiciliati in Lombardia (in mobilità, iscritti nelle liste di mobilità, percettori di indennità di disoccupazione, percettori di altre indennità, non percettori di indennità);
  • iscritti ad un Master universitario di I° e II° livello;
  • occupati, dai 16 anni compiuti in poi (lavoratori sospesi percettori di cassa integrazione, iscritti ad un Master universitario di I° e II° livello, militari congedandi, personale delle Forze dell’ordine, militare civile, operante sul territorio lombardo).

Perché rivolgersi a CAT

Attraverso il suo personale qualificato CAT:

  • verifica i requisiti dell'utente richiedente;
  • supporta la profilazione nel sistema informativo di Regione Lombardia che definisce in automatico l’appartenenza ad una specifica fascia di intensità d’aiuto;
  • definisce con la persona un Piano di Intervento Personalizzato (PIP) funzionale alle sue esigenze di qualificazione, riqualificazione, inserimento, reinserimento lavorativo;
  • invia la domanda a Regione Lombardia attraverso il Sistema Informativo SIAGE.

La Dote si conclude positivamente nel momento in cui si raggiunge il risultato di inserimento lavorativo, che consiste nella sottoscrizione di uno o più contratti di lavoro per un periodo complessivo di almeno 180 giorni oppure nell’avvio di un’attività imprenditoriale.

Nel caso in cui la Dote si concludesse senza portare all’inserimento lavorativo della persona, si può attivare una nuova Dote, fino ad un massimo di 3 Doti.

 

Garanzia Giovani

Cos’è

È il programma di Regione Lombardia rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni che offre opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro attraverso percorsi personalizzati in funzione ai bisogni individuali.

NB: Il 28 aprile 2017 la Fase I del Programma Garanzia Giovani è giunta a conclusione, a seguito dell’esaurimento delle relative fonti di finanziamento.

Al fine di garantire la prosecuzione dell’Iniziativa, l’Unione Europea ne ha approvato il rifinanziamento per il successivo triennio 2017-2020.

L’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL), con Decreto Direttoriale n. 22 del 17/01/2018, ha approvato l’assegnazione alle Regioni delle risorse economiche per l’avvio della Fase II.  La dotazione finanziaria assegnata a Regione Lombardia ammonta a 77 Milioni. Pertanto, allo stato attuale, è in corso l’iter tecnico di riprogrammazione delle misure, che consentirà la ripresa delle attività mediante la pubblicazione dei nuovi Avvisi attuativi.

Chi può accedervi

Possono accedere al programma Garanzia Giovani i giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 15 e i 29 anni compiuti;
  • essere in una condizione di disoccupazione ai sensi del D. Lgs. n. 150/2015;
  • non essere iscritto a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero accademici e terziari;
  • non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare;
  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive attuate con Dote Unica Lavoro;
  • essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale.

 

Perché rivolgersi a CAT

Attraverso il suo personale qualificato CAT:

  • verifica i requisiti del richiedente;
  • guida l’utente nella registrazione al portale ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro);
  • compila l'adesione al programma Garanzia Giovani;
  • segue l’iscrizione a Dote Unica Lavoro per usufruire del percorso personalizzato;
  • invia la domanda a Regione Lombardia attraverso il Sistema Informativo.

 

Tirocinio

Cos’è

E’ uno strumento formativo e di orientamento di Regione Lombardia per supportare l’inserimento lavorativo dei giovani, attraverso un’esperienza formativa a diretto contatto con il mondo produttivo.

Chi può accedervi

Possono accedere ai Tirocini:

  • giovani dai 16 anni compiuti in poi che abbiano conseguito un titolo di studio da non più di 12 mesi;
  • inoccupati in cerca di occupazione;
  • disoccupati;
  • lavoratori sospesi o in mobilità;
  • occupati con contratto di lavoro o collaborazione a tempo ridotto.

Perché rivolgersi a CAT

Attraverso il suo personale qualificato CAT:

  • verifica i requisiti del candidato;
  • sottoscrive come Ente Promotore la convenzione con il Soggetto Ospitante (Datore di Lavoro);
  • definisce con la persona un Percorso Formativo Individuale (PFI).

 

 

CAT ASVICOM SOC. COOP. - Centro di Assistenza Tecnica, Formazione e Servizi al Lavoro
Via Olivetti, 17 - 26013 Crema (CR) - Tel 0373 - 259656
P. IVA / CF 01306440197 | CCIAA / REA CR-160150 | info@catformazionelavoro.it

Questo sito utilizza cookie per fini operativi e statistici, come descritto nella nostra Informativa sui cookie e su tecnologie analoghe