2496

Spese consegnate

12

Bimbi nati dal 2011

2704

Camicie stirate

284732

Sorrisi in famiglia

IN ARMONIA LAVORO E FAMIGLIA

CAT crede nel Welfare aziendale.

Siamo convinti che le persone, se supportate e messe nella condizione di godere di un benessere psicofisico, sviluppino autonomamente il desiderio e la capacità di avere successo sia a livello personale che a livello lavorativo.

La loro forza è il successo dell’azienda. La nostra competitività cresce con le risorse umane.

Il nostro progetto di Welfare aziendale si chiama In Armonia Lavoro e Famiglia (IALF) e ha lo scopo di sostenere il lavoratore e la sua famiglia. 

Cos'è

In Armonia Lavoro e Famiglia è il progetto di Welfare aziendale con cui CAT concilia gli orari di lavoro con quelli della famiglia dei suoi dirigenti e dipendenti.

Cronistoria

Nato nel 2011 come progetto sperimentale, In Armonia Lavoro e Famiglia viene progettato con l’intento di armonizzare gli impegni domestici con i doveri della vita lavorativa, condizione essenziale affinché da un lato i dipendenti possano migliorare le loro condizioni di vita e, dall’altro, l’azienda abbia la possibilità di guadagnare in competitività.

Il progetto In Armonia Lavoro e Famiglia coinvolge i titolari o amministratori delle imprese, i loro dipendenti, i negozi di vicinato del territorio, e persone in cerca di lavoro che si prestano a svolgere i servizi di conciliazione, consulenti del lavoro, commercialisti, legali e sindacalisti.

Il progetto prevede:

  • l’introduzione di formule family friendly atte a rispondere alle esigenze dei dipendenti e dei collaboratori (banca delle ore; orari flessibili in entrata e in uscita; sviluppo e gestione di piani congedo per la maternità/paternità);
  • reali servizi di conciliazione in cui vengono effettivamente strutturati servizi aziendali di stireria, maggiordomo, taxi;
  • l'integrazione dello stipendio in maternità che prevede l’integrazione al 100% dello stipendio di maternità obbligatoria e facoltativa.

Ogni ambito di intervento dà la possibilità a dipendenti e collaboratori di fruire dei servizi senza costi aggiuntivi.

L’idea di realizzare questo progetto è nata a seguito delle informative pervenute dalla confederazione Sistema Impresa e dalla Confederazione dei lavoratori Confsal in merito all’iniziativa del Ministero delle Pari Opportunità di dare maggior vigore al Fondo per le politiche relative ai Diritti e alle Pari Opportunità. Dopo un approfondito studio del Decreto ministeriale delle Pari Opportunità del 12 maggio 2009, il consiglio di amministrazione di CAT ha deliberato di accogliere l’invito delle Confederazioni (Sistema Impresa e Confsal) di creare un gruppo di lavoro denominato “Staff Conciliazione lavoro - famiglia” al quale è stato attribuito il compito di studiare la materia e di immaginare un progetto ad hoc. Contestualmente, l’amministrazione provinciale di Cremona, di concerto con Regione Lombardia e CCIAA, si è fatta promotrice di iniziative d’informazione in merito alla conciliazione coinvolgendo direttamente CAT.

Prima di progettare e pianificare il Progetto Sperimentale In Armonia Lavoro e Famiglia, lo staff ha svolto un’analisi dei fabbisogni lavoro-famiglia somministrando un questionario da compilare a circa una quarantina di dipendenti e collaboratori delle imprese, enti ed organismi che gravitano attorno al sistema associativo Asvicom di cui CAT è il braccio operativo e che con esso avrebbero attuato il progetto. Dall’analisi è emerso inequivocabilmente che l’attività domestica è considerata quella più critica in relazione agli impegni di lavoro e famiglia; in particolare stirare e fare la spesa sono considerate le attività maggiormente impegnative. Altre difficoltà di conciliazione dei tempi sono risultate essere l’accedere agli uffici pubblici e accudire famigliari siano essi figli o anziani. In base ai risultati si è pensato di predisporre un progetto sperimentale che prevedesse sia l’introduzione di servizi specificatamente studiati per svolgere le attività domestiche, sia una maggiore flessibilità degli orari di lavoro, sia l’integrazione dello stipendio in caso di maternità.

Così dal 1 settembre 2011 è partito il progetto In Armonia Lavoro e Famiglia. E’ stata assunta un’addetta al servizio di stireria selezionata dalla graduatoria di mobilità della provincia di Cremona che quotidianamente si occupa di ritirare, stirare e consegnare i capi dei dipendenti delle 9 società che partecipano al progetto. E’ stata predisposta la figura del maggiordomo che si occupa di fare la spesa ai dipendenti che la richiedono. A tal proposito sono state stipulate delle convenzioni con alcuni negozi di vicinato (panetteria, salumeria, macelleria, gastronomia, fruttivendolo e pescheria) che si occupano di fornire la merce richiesta ogni mattina dal maggiordomo incaricato. Sono stati predisposti tutti i regolamenti per attivare gli altri servizi come la banca ore, la flessibilità dell’orario, la maternità retribuita. 

Nel contratto collettivo nazionale

Il 30 gennaio 2014 In Armonia Lavoro e Famiglia cessa di essere un progetto sperimentale e, attraverso una regolare votazione dei dipendenti CAT e delle rappresentanze sindacali, viene sottoscritto un contratto aziendale che integra il contratto collettivo nazionale siglato tra Sistema Impresa e Confsal, rendendo permanenti i servizi di Welfare già operativi nella fase sperimentale.

Riconoscimenti

In Armonia Lavoro e Famiglia è stato riconosciuto meritevole di cofinanziamento da parte di Regione Lombardia nella sua fase sperimentale.

È stato premiato come miglior progetto di Welfare aziendale per due anni consecutivi da Unioncamere Lombardia.

È stato per due anni consecutivi vincitore del premio Imprese in Pari, concorso organizzato dalla provincia di Cremona.

È stato presentato come case history al Salone dal Dire al Fare presso l’Università Bocconi di Milano.

 

CAT ASVICOM SOC. COOP. - Centro di Assistenza Tecnica, Formazione e Servizi al Lavoro
Via Olivetti, 17 - 26013 Crema (CR) - Tel 0373 - 259656
P. IVA / CF 01306440197 | CCIAA / REA CR-160150 | info@catformazionelavoro.it

Questo sito utilizza cookie per fini operativi e statistici, come descritto nella nostra Informativa sui cookie e su tecnologie analoghe